My Christmas home déco!

image

image

image

Annunci

Paper Starburst Ornaments

Easy to do even with children! I love it!

Paper Starburst Ornaments

This time of year I’m all about DIYs that are quick + easy because, really, who has the time for much of anything right now? I can’t believe Christmas is already next week, I feel like we just celebrated Thanksgiving. I had seen a much more intense version of these on Pinterest last year and I made one (I’ll share that on the bottom of this post) but seriously it was much more work than was necessary so I made a much simpler version which is what you see above and what I’ll be sharing with you today. I love these because it costs 20 cents to make and they’re a fun way to spruce up your tree. I think these would also be fun to make and attach to your gifts this year, a little personalized and thoughtful addition to your packages! Another thing I like about this is…

View original post 264 altre parole

Life is…

Con un po di ritardo, sono nuovamente operativa. Nel lettone, ma operativa. E con un pensiero bellissimo che accompagnerà i miei sogni e soprattutto il mio risveglio: domani,martedì 16 dicembre, sono in ferie. Obbligate, non richieste. Ecco, qui sta racchiuso l’antidoto alla bluesness. domani, senza averlo chiesto, potrò alzarmi con calma, verso le 9 (non sono una dormigliona,ma quelle due orette di sonno in più, rendono migliore la giornata); dicevo: sveglia ore nove, colazione con mia figlia e poi tutta la giornata per noi. Embè? Vi chiederete. Embè che questo è un regalo della vita, una piccola coccola che ci viene concessa senza chiedere; che rasserena le nubi del blues con le note di un brio. E ci ritroviamo improvvisamente a sorridere alla vita, a quella stessa vita che fino a pochi attimi fa ci sembrava ricca di intemperie e un po grigia.
Il segreto, è nelle piccole cose. Ed io, sono grata per questo.
E ora vado a letto, senza mettere la sveglia. Perché io domani sono in ferie.  Voi no.
Baci&Abbracci
PowerMummy

Bluesness

Feeling blue? Magari fuori piove, ti trovi tutti i semafori rossi, e ti aspetta l’ennesima giornata di lavoro…di duro lavoro, di cui cerchi sempre il lato positivo e divertente. Perché una PowerMummy fa anche questo. Con un bimbo a carico ci si sente più responsabili, bisogna portare a casa la “pagnotta”… quando sei mamma, ti dicono sempre, cambi i tuoi punti di vista e le tue priorità. Certo, in parte. Ma non si rinuncia a se stesse. Mai. Perciò si, oggi mi sento un po blue, perché piove, ho trovato tutti i semafori rossi… e cerco di schiaffarmi il sorriso sulle labbra, perché se non sorrido, quando parlo al telefono,  i clienti lo percepiscono. E questo crea un rifiuto mentale automatico a qualsiasi mia proposta; che a sua volta comporta una minore opportunità di vendita….che, per farla breve, si traduce in una quasi totale assenza di provvigioni, uno stipendio ridotto all’osso e gli angoli della bocca del titolare che propendono per un’espressione da Iena Ridens. Quindi per riassumere il mood di oggi, feeling soooo blue. Che sia l’influenza dei Puffi in tv??? La soluzione, ovviamente, nel prossimo post.
Stay tuned per saperne di più!
Baci&Abbracci
PowerMummy

Inizia dicembre!

Oggi giornata uggiosa e con molta pioggia.  Powermummy si prepara ad una giornata intensa di lavoro. Nel frattempo ho iniziato a preparare gli addobbi natalizi: quest’anno il Natale sarà speciale! È il primo Natale con mia figlia! Quindi, un eccellente spinta a rendere casa un angolo magico da vivere al calduccio del focolare, coccolata da tutta la famiglia! A breve posterò alcune infografiche sulle mie creazioni. C’è la crisi? Meglio, qui si ricicla tutto in vena creativa, con l’auspicio che tutti, ma proprio tutti, possano rendere un po più speciale, queste festività un po sotto tono.
Stay tuned per saperne di più!
Baci&Abbracci
♡Powermummy♡

Here I am, Ladies!

Non è Lunedì, non è il primo dell’anno e nemmeno il giorno del ringraziamento. E’ un giorno di fine mese, una domenica di pioggia qualunque. Ma è anche l’ennesimo giorno in cui rimugino sullo stereotipo che secondo molti,essendo mamma, ormai rappresento. E cioè: “Ah, hai un figlio? Allora sicuramente non ci sarai sabato alla pizza”. O ancora: “Lei ha figli? Si? Grazie per averci contattato, se posso permettermi, le consiglio di attendere che il pargolo cresca prima di cercare un nuovo lavoro”: Potrei andare avanti a ruota, nel citare delle Massime illuminanti dette, a mio avviso, da chi, prima di parlare, si dimentica di posizionare la leva cerebrale su “on”.

E io sono stufa, PERDINDIRINDINA! Ma oh?? Fatemi capire: pulire casa, allattare, stirare, cucinare, far la spesa SI, ma mamma lavoratrice, che esce il sabato sera con le amiche, coltiva le sue passioni e magari fa pure shopping… no? Mi dispiace, non ci sto. Questo Blog nasce da questo, principalmente. Io non sono affatto così. Non voglio proprio esserlo. E lo voglio dimostrare.

Amo mia figlia, è splendida; insieme ci divertiamo un sacco. E per lei, come per la famiglia, io ci sarò sempre. Ma amo anche me stessa; amo la moda, amo cucinare, amo lo shopping e odio le gattemorte e le doppie facce.

In questo blog, voglio raccontare un pò le mie avventure, il mio percorso da neo Mamma che vince, che non rinuncia al suo essere Donna. Le due cose possono convivere, alternarsi, bilanciarsi e, perché no, completarsi. Sono curiosa di natura, amo scoprire ed imparare cose nuove. Mi piace creare, navigare con la fantasia, vivere dei miei sogni. E voglio condividerlo con tutte le Mamme Power, che come me, non vogliono rinunciare al loro stesse, che non percepiscono l’avere un figlio come “la fine della loro Belle Epoque” bensì come un nuovo inizio, da cui trarre nuove forze, nuove energie, nuovi stimoli. Questo fa una Power Mamma.

Perché le Mamme Power hanno i super poteri, non lo sapevate?

Stay Tuned per saperne di più!

Baci&Abbracci,

PowerMummy